We for Humanity – Chi siamo e cosa facciamo

Siamo un’associazione umanitaria internazionale di sopravvissuti all’Olocausto e dei loro discendenti, così come di avvocati, medici, scienziati, giornalisti e altri professionisti. Rappresentiamo gli interessi di tutte le persone nel mondo che aspirano a una vita di libertà, autodeterminazione, dignità e verità.

Dalla nostra esperienza storica avvertiamo: È la fine di ogni società democratica pluralista quando la medicina, l’economia, l’educazione, la scienza, la giustizia, la cultura e i media si subordinano ai dettami dell’esecutivo politico e all’avidità di profitto.

Se gli ebrei sono stati scelti per qualcosa, è stato – crediamo – per proteggere le persone con la nostra esperienza in questo momento di maggior bisogno. Chiediamo a VOI di aiutarci ad essere ascoltati: di portare il nostro messaggio, di parlare a coloro a cui ci rivolgiamo, di inviare un messaggio ai vostri vicini, di sostenere le vostre convinzioni – cioè di assumervi la responsabilità della vostra vita e di quella degli altri

Tutto quello che dovete fare è smettere di obbedire e sarete liberi.

Le nostre campagne

Mettere le cose in chiaro contro i media mainstream
Mettiamo le cose in chiaro: i media abusano dell’Olocausto per permettere un nuovo Olocausto. Tra tutte le cose, la “lotta contro l’antisemitismo” fa sì che la gente si comporti come allora. L’accusa infondata è stata abusata anche per mettere a tacere il Prof. Sucharit Bhakdi. Noi lo difendiamo.

We for Humanity osa chiamare la campagna di vaccinazione un nuovo olocausto
Appelli alle autorità mediche per fornire cifre reali sugli effetti avversi e fermare il programma di vaccinazione

Appelli alla Corte penale internazionale
Quattro paesi hanno aderito alla “Richiesta d’inchiesta” che chiede alla Corte penale internazionale dell’Aia di fermare i crimini contro l’umanità commessi dai loro governi e agenzie. Nonostante le prove incriminanti supportate da affidavit di esperti rinomati, la Corte non sta facendo nulla. Ci appelliamo per salvare delle vite. Tra le altre cose, invochiamo il divieto di iniezioni per i compagni ebrei

Avviso di responsabilità alla FDA
Dopo mesi in cui la curva della morte segue la curva delle vaccinazioni in tutti i paesi, abbiamo fatto un tentativo disperato di fermare l’approvazione della terapia genica sperimentale per i bambini dai 5 anni in su.

Avviso di responsabilità alle autorità mediche tedesche
Il “rapporto sulla sicurezza” dell’Istituto Paul Ehrlich in Germania ha rivelato un numero scioccante di effetti avversi e morti nei bambini dopo le vaccinazioni. Questo è più in poche settimane di quanto Covid abbia causato in quasi due anni. Il minimo che possiamo fare è assicurarci che i responsabili non possano invocare l’ignoranza.

Fermare il fascismo in Austria
Il 19 novembre 2021 è un altro venerdì nero. L’Austria sta per diventare di nuovo la culla della dittatura fascista totalitaria in Europa. Ci appelliamo e informiamo che ancora una volta specificamente gli ebrei saranno vittime della sperimentazione medica forzata e della persecuzione. In allegato alla lettera c’è la sentenza halachica, che giustifica scientificamente la proibizione dell’iniezione.

Make sure that Holocaust Survivors are heard.